Descrizione

CANONE UNICO PATRIMONIALE

La legge 27 dicembre 2019, n.160 (finanziaria 2020) all’ art.1, commi da 816 a 847, stabilisce che decorrere dal 1° gennaio 2021 la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP) e i diritti sulle pubbliche affissioni (DPA) non trovano più applicazione.
In loro sostituzione è istituito il Canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e il canone mercatale.

I previgenti tributi sono sostituiti dal  Canone unico ma continuano ad esplicare la propria efficacia per i periodi di imposta precedenti al 2021, anche ai fini dell’attività accertativa dell’ufficio competente.
Con deliberazione n. 14 del 25.02.2021 Il Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli ha approvato il “Regolamento Comunale per la disciplina del canone patrimoniale di concessione , autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone per le aree e spazi mercatali”.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 33 del 4.03.2021 sono state approvate le tariffe del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale dell’anno 2021.


Detto “canone unico” si applica:
- alle occupazioni di qualsiasi natura, anche abusive, annuali o temporanee, di aree e spazi, anche soprastanti e sottostanti il suolo, appartenenti al Comune.
- alla diffusione dei messaggi pubblicitari, annuali o temporanei, visivi e acustici, mediante mezzi pubblicitari ed insegne, anche abusivi, installati su aree appartenenti al Comune e su beni ed aree private purché visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico, dell’intero territorio comunale.
L’applicazione del canone per la diffusione di messaggi pubblicitari, esclude l’applicazione del canone per l’occupazione di suolo pubblico, se non eccedente quella autorizzata; il canone è comunque comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.
Il canone mercatale sostituisce la Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) e la Tassa per il servizio rifiuti (TARI), limitatamente ai casi riguardanti le occupazioni temporanee per l’esercizio del commercio su aree pubbliche.
Il canone è dovuto, per le occupazioni di suolo, dal titolare dell’atto di concessione o in mancanza, dall’occupante di fatto, mentre per la diffusione di messaggi pubblicitari, tale canone è dovuto dal soggetto che effettua la diffusione dei messaggi, fermo restando, in ogni caso, che rimane obbligato in solido, anche il soggetto pubblicizzato.

Il canone è commisurato ai metri quadrati relativi all’occupazione o alla diffusione di messaggi pubblicitari, relativamente alle varie tipologie di utilizzazione ed alle caratteristiche della zone (solo per le occupazioni del suolo, sottosuolo e soprasuolo) in cui è stato suddiviso il territorio comunale ed è determinato dalla tariffa standard alla quale si applicano i coefficienti moltiplicatori, maggiorazioni o riduzioni previsti dal regolamento.

Per eventuali esenzioni, riduzioni o maggiorazioni, si rinvia agli art. 14 e 15 (occupazione suolo pubblico), 18 e 19 (diffusione di messaggi pubblicitari), 44 e 45 (pubbliche affissioni) del Regolamento sul Canone patrimoniale    

       Le occupazioni permanenti o temporanee di suolo, soprassuolo e sottosuolo del Comune, devono essere precedute dal rilascio di una concessione da parte del Comune stesso. La modulistica può essere scaricata direttamente dal sito internet del Comune e presentata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o  trasmessa tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it 
      
       L’installazione di insegna di esercizio è soggetta a titolo abilitativo da parte del Comune rilasciato dal Dirigente dell'Ufficio SUAP o alla presentazione di SCIA. La relativa istanza per il rilascio del titolo abilitativo o scia deve essere presentata tramite il portale STAR nell’apposita sezione sul sito istituzionale del comune con accesso dalla sezione “SUAP – Sportello unico”.

Prima dell’occupazione o della diffusione del messaggio pubblicitario deve essere effettuato il pagamento di quanto dovuto.

Il canone unico viene applicato anche al servizio di pubbliche affissioni ed è dovuto in solido da chi richiede il servizio e da colui nell’interesse del quale il servizio è richiesto. Il pagamento deve essere effettuato contestualmente alla richiesta del servizio.


L’omesso, parziale o tardivo versamento del canone alla scadenza stabilita, comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria pari al 30% dell’importo dovuto a titolo di canone con un minimo di € 25,00, mentre l’omesso versamento del canone comporta la decadenza della concessione come previsto dall’art. 35 del Regolamento per la Disciplina del Canone.
La decadenza della concessione determina che l’occupazione di suolo pubblico o la diffusione di messaggi pubblicitari siano considerate a tutti gli effetti abusivi e, come tali, soggetti all’applicazione della relativa indennità e sanzioni.

Di seguito riportiamo il codice IBAN  del conto corrente bancario su cui  effettuare i pagamenti  relativi al canone unico:

Il conto è così intestato:

COMUNE DI BAGNO A RIPOLI
Concessionario STEP SrL Riscossione CUP

Filiale:    50460
Numero conto : 1000 300006
Coordinata IBAN:  IT87 D030 6937 7201 0000 0300 006

La gestione del Canone unico è affidata in concessione alla Società  STEP s.r.l.. L’ ufficio è ubicato il via Matteotti 33,  tel. 3388796690,  e-mail: bagnoaripoli@stepservizi.net
Apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 13.00.
Sito internet Step srl:     https://www.stepservizi.net/

 

Per approfondimenti consultare il “Regolamento comunale per la disciplina del canone di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone per le aree e spazi mercatali” e la delibera di approvazione delle tariffe (vedi allegati). 

Riferimenti e contatti

Referente
Ditta Step
Indirizzo
Via Matteotti, 33 - Bagno a Ripoli
Tel
3388796690
E-mail
bagnoaripoli@stepservizi.net

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *