Impianti idroelettrici sul F. Arno

 

L’intervento è finalizzato al recupero per la produzione di energia idrolettrica delle vecchie traverse realizzate nel tempo nel tratto di Fiume Arno di circa 50 Km da Incisa a Lastra a Signa ed è finanziato, progettato e realizzato da un soggetto privato che gestirà i 12 impianti idroelettrici per il periodo assegnato dalla Concessione trentennale di derivazione idrica, al termine del quale rientreranno nella piena disponibilità pubblica.

Gli interventi sono stati avviati al termine di un lungo iter tecnico-amministrativo avviato con avviso indicativo di finanza di progetto dalla Provincia di Firenze del 2008, Ente inizialmente titolare del procedimento a cui è subentrata dal 2016 la Regione Toscana.

A seguito dell’aggiornamento del progetto di fattibilità e della conclusione della verifica di assoggetabilità a VIA del 2019 (Decreto regionale n° 4394 del 27.03.2019) sono stati sviluppati dal soggetto proponente i 12 progetti definitivi poi sottoposti a procedura di Autorizzazione Unica ai sensi della L.R. 39/2005 a seguito di conferenza dei servizi.

 

IL PROGETTO

Il progetto interessa 13 “salti” (traverse) già esistenti (in gran parte in passato già utilizzati per lo sfruttamento energetico del fiume) e prevede, oltre alla realizzazione dell’impianto elettromeccanico per la produzione di energia elettrica, anche il consolidamento e restauro delle traverse e varie opere di sistemazione delle sponde integrate nel contesto circostante.
L’amministrazione comunale ha espresso nei propri pareri formulati in fase di approvazione dei progetti, alcune richieste volte a garantire la massima integrazione delle opere con il contesto territoriale e con la crescente domanda di fruibilità delle sponde del fiume garantita in prospettiva dalla realizzazione dei percorsi pedociclabili oggi in progetto.

 

SCHEDA TECNICA DELL’INTERO INTERVENTO 

ENTE COMPETENTE SUL PROCEDIMENTO:   REGIONE TOSCANA
MODALITA’ DI ATTUAZIONE:   Project Financing
IMPORTO INVESTIMENTO:   80 Milioni di €
NUMERO DI SALTI (TRAVERSE) COINVOLTI:   13
N° DI IMPIANTI IN PROGETTO:    12
POTENZA COMPLESSIVA INSTALLATA:   9.520 Kw
PORTATA TURBINABILE MASSIMA in OGNI IMPIANTO:    60 mc/s
PRODUCIBILITA’ ANNUA MEDIA:     55 Gwh
DURATA CONCESSIONI:    30 + 10 anni
CONCESSIONARIO PER LA:   Iniziative Toscane S.r.l. (subentrata a ATI Iniziative bresciane srl – PAC spa )

 

Il territorio di Bagno a Ripoli è fortemente coinvolto essendo interessato da ben 6 delle 13 traverse oggetto di intervento per un una potenza installata di circa 4.6 Mw distribuiti su 4 impianti in progetto sul proprio territorio.

 

TRAVERSE INTERESSATE (da monte verso valle)   -   Sponda di ubicazione impianto idroelettrico     -   Potenza installata Kw
Sieci  (Gualchiere di Remole)                                                             Bagno a Ripoli                                                     975
Ellera                                                                                                   Bagno a Ripoli                                                     946
Compiobbi  (area artigianale di Vallina)                                             Bagno a Ripoli                                                     816
Martellina e Cartiera                                                                                  Fiesole                                                           905
Sant’Andrea a Rovezzano  (Marina di Candeli)                                    Bagno a Ripoli                                                  973

 

STATO DEI LAVORI  (aggiornamento novembre 2021)

Nel corso del 2021 hanno preso avvio i lavori di tutti i siti di progetto nel territorio comunale ad eccezione di quelli della traversa di Le Sieci. Lo stato più avanzato delle lavorazioni interessa i cantieri di Ellera e Compiobbi per i quali è prevista già entro l’anno corrente la posa fornitura delle macchine idrauliche.