Per fruire del servizio - i servizi on-line collegati

EDILIZIA (Permessi di Costruire, SCIA, Attività edilizia libera) - Arch. Chiara PUTTINI

PAESAGGISTICHE - PIANI AZIENDALI - PIANI ATTUATIVI - Arch.Laura NANNI

EDILIZIA (Permessi di Costruire, SCIA, Attività edilizia libera) - Arch. Giorgia PRETOLANI

ACCERTAMENTI CONFORMITA' - ILLECITI EDILIZI - VINCOLO IDROGEOLOGICO - Ing. Riccardo FANTAPPIE'

Modalità di richiesta

Chi intende dare corso agli interventi in zona sottoposta a vincolo idrogeologico, le cui opere rientrano fra quelle di cui agli artt. 100 e 101 del Regolamento Forestale, deve provvedere al deposito della dichiarazione (art. 100) o alla richiesta di autorizzazione (art. 101), utilizzando i modelli scaricabili da questa pagina.

Per le opere rientranti negli articoli suddetti MA eseguite senza titolo, occorre procedere SEMPRE alla richiesta di autorizzazione in sanatoria, utilizzando il modello appositamente predisposto e scaricabile da questa pagina.

Requisiti del richiedente

Essere proprietario (o avente titolo) dell'immobile/area oggetto dell'intervento.

Documentazione da presentare

In allegato le istruzioni per l'inoltro telematico della procedura.

Costi

AUTORIZZAZIONE:

  • 2 marche da bollo (secondo valore vigente) - una marca da apporre sulla domanda di autorizzazione e l'altra da portare all'atto del ritiro, da apporre sull'autorizzazione
  • diritti di segreteria pari a € 80,00

DICHIARAZIONE:

diritti di segreteria pari a € 30,00

 

 

A partire dal 28 Febbraio 2021  tutti i versamenti nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni devono essere fatti obbligatoriamente mediante l’utilizzo del sistema pagoPA, in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs 82/2005) e dal D.L. 179/2012; pertanto da tale data il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente utilizzando il webform denominato “Pagamento oneri, sanzioni, diritti di segreteria e imposta di bollo procedimenti edilizi/urbanistici”  al seguente link:

https://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/pagamento-oneri-sanzioni-diritti-di-segreteria-e-imposta-di-bollo-procedimenti-ediliziurbanistici

Tempi

La Denuncia inizio attività (Dia) acquista efficacia decorsi 20 giorni dal deposito, salvo diversa comunicazione dell'amministrazione comunale.

Per l'autorizzazione, il termine fissato per il rilascio è di 60 giorni, a partire dalla data di ricevimento della documentazione completa.

 

Informazioni

VALIDITÀ dei TITOLI (art. 72 commi 1-2 Reg. Forestale): la validità massima temporale per le autorizzazioni è fissata in 5 anni, mentre per le Dia è di 3 anni dalla data di deposito presso l'amministrazione comunale.

N.B.: In conformità al disposto di cui alla Determina Dirigenziale 246/19, le pratiche dovranno pervenire, pena l'irricevibilità, a mezzo Pec.

Per consultare la Determina 246/19, cliccare sul link "Amministrazione Trasparente" nell'apposita sezione e procedere con il seguente percorso: > nella colonna a sx, ckliccare "Provvedimenti" > cliccare "Provvedimenti Dirigenti Amministrativi" > nella casella "Numero" inserire il numero della Determina > cliccare su "Ricerca"

PROROGA (art. 72 comma 4 Reg. Forestale): la validità temporale delle autorizzazioni può essere prorogata a seguito di motivata istanza, da inoltrare almeno 60 giorni prima della scadenza, utilizzando la modulistica appositamente predisposta e scaricabile da questa pagina.

RINNOVO (art. 72 comma 5 Reg. Forestale): per il completamento di opere o lavori per i quali è scaduta la validità temporale dell'autorizzazione, può essere richiesto il rinnovo della stessa utilizzando la modulistica appositamente predisposta e scaricabile da questa pagina.

Per opere soggette a Dia la cui validità risulti scaduta, deve essere depositata una nuova dichiarazione.

VARIANTI (art. 72 comma 7 Regolamento Forestale): quando si rendano necessarie varianti a quanto depositato/autorizzato, gli interessati devono depositare/acquisire nuovo titolo abilitativo che tenga conto delle opere da variare.

Avvertenze

Avviso ai tecnici: si ricorda che i progetti, la relazione geologica, nonché la relazione geotecnica, dovranno essere redatti in conformità a quanto dettato dal Decreto Ministeriale 14.01.2008 "Norme tecniche per le costruzioni" (Ntc).

Normativa di riferimento

  • Regio Decreto 3267/1923
  • Legge Forestale Legge Regionale Toscana 39/2000
  • Regolamento Forestale della Toscana Decreto del Presidente della Giunta Regionale 48/R del 8/08/2003

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Area 5 Governo del Territorio - Settore urbanistica
Indirizzo
P.za della Vittoria, 1 - 50012 Bagno a Ripoli
Tel
055 6390302
E-mail
comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it
Orario di apertura
Cliccare link esterno - i tecnici ricevono su appuntamento

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *