Modalità di richiesta

I potenziali utilizzatori dei servizi on-line sono gli imprenditori e gli intermediari, per intermediari si intendono i professionisti (architetti, commercialisti, geometri, ingegneri, …) e le associazioni di categoria.

Per accedere al portale STAR per la presentazione delle pratiche SUAP è necessario collegarsi a questo link

L’accesso avviene tramite Carta Nazionale dei Servizi (CNS), “Smart Card” di firma digitale o tramite credenziali fornite da Lineacomune; per maggiori informazioni si rimanda alla pagina di registrazione ai servizi di Linea Comune.

Tutti gli allegati presentati dovranno essere firmati digitalmente, nel caso in cui l’imprenditore non disponga di firma digitale dovrà conferire l’incarico alla firma e/o alla presentazione della pratica ad un intermediario dotato di firma digitale tramite procura speciale scaricabile dalla sezione MODULISTICA digitando nell'apposito riquadro di ricerca la parola PROCURA.

Si informa che la trasmissione dei progetti al Genio Civile, per quanto riguarda le zone sismiche, potrà avvenire solo per via telematica in formato digitale attraverso il portale web PO.R.TO.S. (POrtale della Regione TOscana per la Sismica)

Requisiti del richiedente

E' individuato il SUAP quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.
Il SUAP si rivolge quindi all'imprenditore come unico interlocutore per tutto il complesso di atti amministrativi che riguardano la vita di un attività produttive.

Iter procedura

COME PRESENTARE O INTEGRARE UNA PRATICA

PER PRESENTARE

Per usare questo sito hai bisogno della firma digitale in forma di chiavetta o di tesserina "smart-card".

Da qui  clicca su “Accedere ai Servizi On Line”.

Per accedere devi inserire la tua tessera sanitaria (o altra carta nazionale dei servizi) per poterti identificare, dopodiché avrai accesso al Sistema Telematico di Accettazione Regionale (S.T.A.R.) che ti consentirà di compilare direttamente sullo schermo la tua pratica ed inviarla al SUAP.

Devi scegliere l’ attività dalla Lista Interventi.

Ti si presenta una ulteriore lista di azioni: Avvio, Variazione, Subingresso, Cessazione, tutte voci completamente digitalizzate (compilabili on line senza bisogno di modulistica da allegare), Altri Adempimenti Amministrativi per attivare endoprocedimenti di varia natura (es Insegna) e dove devi ancora allegare i moduli scaricabili QUI, e Adempimenti Tecnici.

Cliccando Adempimenti Tecnici, accedi ad una ulteriore lista di Endoprocedimenti, che ti permetteranno di attivare gli endo che ti interessano e dove troverai anche la relativa modulistica in formato pdf scrivibile. A questo punto devi compilare le varie pagine che appaiono. Le caselle in giallo sono quelle più importanti da compilare. Dove ci sono gli asterischi è obbligatorio compilare o spuntare altrimenti non vai avanti. Se ci sono errori o cose che non tornano è lo stesso sistema, alla fine di ogni pagina, a segnalartelo.

In alternativa si può accedere al Sistema Telematico di Accettazione Regionale (S.T.A.R.) accedendo attraverso il sito dedicato www.suap.toscana.it della Regione Toscana

Per qualsiasi altro aiuto contattaci al numero 055/6390253 Sig.ra Elisabetta Piccioli.


PER INTEGRARE

Per le pratiche presentate prima di maggio 2017 rimane invariato il sistema di richiesta e ricezione integrazioni via Posta Elettronica Certificata.

Per le pratiche presentate dopo maggio 2017, dalla tua scrivania virtuale di STAR puoi cliccare su "Scadenzario"dove ti apparirà l'istanza da integrare con l'indicazione "Effettua movimento”.

Una pagina apposita ti consentirà di inserire gli allegati da trasmettere (firmati digitalmente) e, nel campo note, un eventuale messaggio per il SUAP, dopodiché di inviare le integrazioni cliccando sul pulsante "Trasmetti al Comune."

Per maggiori info puoi consultare il Manuale STAR  da pagina 26 a pagina 32.

Le integrazioni saranno comunque anche richieste con Posta Elettronica Certificata.

In alternativa puoi ricercare la pratica da integrare cliccando sul link "Le mie pratiche" sezione che ti consentirà sempre di controllare lo stato di avanzamento della pratica e di scaricarne i documenti che la compongono.

Se il link per effettuare le integrazioni non è attivo, invia una PEC con i documenti da integrare all'indirizzo comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it inserendo nell'oggetto il numero e i riferimenti della pratica SUAP.

 

SERVE AIUTO?

E' attivo un servizio di help desk della Rete Regionale dei Suap accessibile tramite:

numero verde 800-980102: con orario

  • 8.00-20.00 dal lunedì al sabato (escluso festivi) per accettatore delle pratiche (utente A e B)
  • 8.00-18.00 dal lunedì al sabato (escluso festivi) per utente C

fax 055-0481460

email: reteregionale-suap@regione.toscana.it

Gli Utenti del servizio previsti sono:

A. Cittadini imprenditori

B. Cittadini professionisti

C. Operatori SUAP

Per quanto riguarda le richieste di informazioni sullo stato di avanzamento delle pratiche l'Utente A e B verrà reindirizzato al SUAP di competenza. Per quanto riguarda domande dell'Utente C su contenuti della BDR (voci dizionario, segnalazioni di carenze/errori/necessità aggiornamenti su dizionario e standard), le stesse dovranno essere inviate tramite il servizio Esperto Risponde, messo a disposizione dei Suap dopo aver affettuato l'accesso all'area riservata.

 

 

A.U.A. E RIFIUTI ALLA REGIONE TOSCANA

Dal 1 gennaio 2016 le competenze in materia ambientale (A.U.A., A.I.A., Rifiuti, Difesa del suolo) sono passate dalle Provincie alla Regione Toscana per effetto delle norme contenute nella legge regionale n. 22/2015. Con deliberazione della Giunta Regionale n. 1227/2015 e seguenti sono stati dettati gli indirizzi operativi per lo svolgimento delle funzioni da parte della Regione Toscana e pubblicati i modelli da utilizzare per la presentazione di AUA e AUTORIZZAZIONI RIFIUTI.

Su STAR puoi trovare i modelli pdf scrivibili selezionando l'attività di riferimento, cliccando “Adempimenti Tecnici” e poi “Endoprocedimenti Ambiente”.

Costi

DIRITTI SUAP (vedi a lato della pagina delibera e diritti)

  • Istanza con rilascio di atto unico € 50,00
  • SCIA, Comunicazioni € 30,00
  • Parere preventivo € 40,00
  • Conferenza di Servizi € 100,00
  • Richieste copie pratiche € 10,00 (se pratica digitale); € 30,00 (se pratica cartacea – ante 2012).

I diritti sono dovuti in misura unica per l'attivazione di ogni singola pratica anche se comprendente più endo-procedimenti.

I diritti NON sono dovuti:

  • per l'attivazione di procedimenti o endo-procedimenti relativi a manifestazioni ricomprese nel Calendario delle Manifestazioni di Promozione Territoriale, Culturale e Turistico;
  • per l'attivazione di qualunque procedimento o endo-procedimento che proviene da ONLUS ed Associazioni di volontariato in genere purché senza fini di lucro;
  • per le cessazioni di attività;
  • se il procedimento è attivato da altra Pubblica Amministrazione;
  • nei casi di procedimenti che rivestono particoalre interesse pubblico è facoltà della Giunta Municipale disporre eventuali ed ulteriori esenzioni.

 

Il versamento dei diritti SUAP può essere eseguito con le seguenti modalità:

  • tramite bollettino postale sul c/c postale n. 207506 intestato a Tesoreria – Comune di Bagno a Ripoli ed indicando come causale "Versamento diritti istruttoria SUAP"
  • tramite bonifico bancario con le seguenti coordinate: BANCA INTESA SAN PAOLO – AG. BAGNO A RIPOLI (FI) CODICE IBAN: IT87N0306937720100000046004 - CODICE BIC: BCITITMM
  • Tramite pagamenti on line cliccare qui

ATTENZIONE: Non sono alternativi a quelli dovuti per le pratiche edilizie, per le pratiche relative a insegne, segnaletica, ecc. o ai diritti dovuti agli enti terzi (ASL, REGIONE, ARPAT, etc.)

 

DIRITTI DI COMPETENZA DELLA REGIONE TOSCANA

Dal 1 gennaio 2016 le competenze in materia ambientale della Provincia (A.U.A., Rifiuti, Scarichi Idrici, Emissioni in atmosfera) sono state trasferite alla Regione Toscana. Con deliberazione della Giunta Regionale n. 1227/2015 sono stati approvati i nuovi diritti di istruttoria di competenza regionale.

I diritti devono essere versati sul conto corrente IT86L0760102800001031577016, intestato a Regione Toscana - Contributi Autorizzazioni Ambientali Serv Tes, al momento della presentazione di un'istanza SUAP che contenga endo procedimenti di competenza regionale.

Autorizzazione allo scarico in fognatura (DGRT 364/2017)

  • rinnovi: Euro 50,00
  • nuovi impianti/modifiche: Euro 100,00

Autorizzazione allo scarico fuori fognatura

  • nuovi impianti/modifiche: Euro 100,00
  • rinnovi: Euro 50,00

Autorizzazione alle emissioni in atmosfera (art. 269 TUA)

  • Nuovo impianto/trasferimento: Euro 300,00
  • Modifica sostanziale: Euro 200,00
  • Rinnovo senza modifiche: Euro 150,00
  • Rinnovo con modifiche: Euro 250,00

Autorizzazione alle emissioni in atmosfera (art. 272 TUA) Euro 150,00

Autorizzazione all’utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione Euro 180,00 + 18 Euro ogni 10 ettari di terreno interessato dallo spandimento

Autorizzazione Integrata Ambientale Sono stabilite con DM 24/04/2008, scaricabile qui

 

 

Autorizzazione di cui agli artt. 208 e 211 D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i (Norme in materia ambientale)

La Giunta Regionale Toscana con proprio provvedimento n. 1437/19.12.2017 ha approvato la determinazione degli oneri istruttori che si applicano alle istanze pervenute al protocollo regionale dal 4 gennaio 2018. Si precisa altresì che il mancato pagamento degli stessi costituisce irricevibilità dell’istanza.

Nuova Autorizzazione € 800,00
Modifica sostanziale € 400,00
Rinnovo Autorizzazione € 400,00
Impianti sperimentali € 400,00
Si informa altresì che sono previste riduzioni percentuali da applicare ogni oneri qualora si verificassero le seguenti condizioni:
a) in caso di imprese in possesso di registrazione ai sensi del Regolamento EMAS, nella misura del
40%;
b) in caso di imprese in possesso di certificazione ambientale UNI EN ISO 14001, nella misura del 30%;
c) nel caso di micro imprese secondo la definizione di cui al D.M 18/4/2005,nella misura del 15%.

 

DIRITTI DI COMPETENZA DI ALTRI ENTI

Diritti di istruttoria di competenza ASL

TARIFFARIO AUSL e CODICI PRESTAZIONI in vigore dal 01/08/2019

ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL VERSAMENTO DEI DIRITTI SANITARI ALL' AUSL TOSCANA CENTRO.

Il pagamento deve essere effettuato sempre prima della presentazione della pratica.
Nella causale di pagamento deve essere sempre indicato il codice tariffario della prestazione,  il Comune di riferimento ed il nominativo del soggetto per il quale è stata chiesta la prestazione.
La ricevuta di pagamento deve essere obbligatoriamente allegata all'istanza a cui si riferisce.

Il pagamento può essere effettuato:

  • sul conto corrente bancario intestato a Tesoreria AUSL Toscana Centro - Banca Intesa Sanpaolo S.p.A. - C. IBAN: IT18A0306902887100000046034;
  • sul Conto Corrente Postale n. 22570501 intestato a Tesoreria AUSL Toscana Centro ex AUSL 10 Firenze ovvero codice IBAN Bancoposta IT87W0760102800000022570501 intestato a AUSL Toscana Centro ex USL 10 Firenze.


Diritti di istruttoria di competenza dei Vigili del Fuoco

  • Per il calcolo dei diritti di istruttoria delle pratiche antincendio di competenza dei Vigili del Fuoco è disponibile lo specifico applicativo web: clicca qui  Per il pagamento occorre fare il versamento con bollettino postale sul conto corrente n. 25664509 intestato a Tesoreria Provinciale dello Stato o con bonifico sul conto corrente IT90Q0760102800000025664509 sempre intestato a Tesoreria Provinciale dello Stato.


Diritti di competenza INAIL

  • Per le dichiarazioni di conformità di cantiere ai sensi del DPR 462/2001 deve essere effettuato il pagamento di Euro 30,00 all'INAIL. Modalità di pagamento: Bollettino postale intestato a INAIL ex ISPESL sul conto corrente 73629008 (codice tariffa n. 6450).

 

ASSOLVIMENTO IMPOSTA DI BOLLO

L'imposta di bollo è dovuta in riferimento alle pratiche SUAP quando queste ultime consistono in istanze dirette agli organi dell'Amministrazione Pubblica tendenti ad ottenere il rilascio di provvedimenti amministrativi. Essa ammonta ad Euro 16,00 e va corrisposta sia per la domanda che per il provvedimento finale.

Le modalità di assolvimento dell'imposta di bollo sono disciplinate dal DPR 642/1972.
In particolare, sono consentite le seguenti modalità:

  • Il richiedente potrà apporre la marca da bollo sui documenti conservati in originale presso la propria sede o ufficio, documenti che invierà in modo telematico, previa opportuna scansione, al SUAP.
  • Il richiedente potrà apporre la marca da bollo sul modello predisposto dal SUAP (scaricabile da MODULISTICA inserendo nell'apposita sezione di ricerca la parola BOLLO), sul quale dovrà essere annullata, con indicata l'istanza per la quale la marca viene utilizzata. Il modello con la marca da bollo annullata dovrà essere inserito, previa opportuna scansione, tra gli allegati dell'istanza. Lo stesso modello può essere utilizzato per assolvere l'imposta di bollo relativa al rilascio dell'atto autorizzativo richiesto. (METODO PREFERIBILE)

In nessun caso è ammessa la trasmissione del modello F23 per il pagamento del singolo bollo né TANTOMENO IL PAGAMENTO DIRETTO AL COMUNE, non essendo queste le modalità consentite dalla legge per l'assolvimento dell’imposta in questione.

ATTENZIONE: Non è dovuto bollo in caso di procedimenti tipo SCIA e/o Comunicazione

 

 

 

Modalità di fruizione

Clicca QUI per scaricare la nuova guida per la presentazione delle pratiche tramite il Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR).

La Regione Toscana ha inoltre predisposto un video esplicativo del funzionamento di STAR, che può essere visualizzato dal sito www.suap.toscana.it oppure sul canale Youtube di Open Toscana, cliccando QUI

ATTENZIONE. I file da allegare alle istanze SUAP devono avere dimensioni più ridotte possibili (mantenendone adeguata leggibilità) adottando i seguenti accorgimenti:

1) evitare scansioni a colori per documenti che non contengono informazioni legate al colore;

2) usare come risoluzione massima di scansione 150 dpi, e come formato grafico incorporato nel pdf il formato compresso jpeg;

3) formare file di dimensioni inferiori a 20 megabyte.

Informazioni

Il SUAP è l'interlocutore unico dell'imprenditore per qualsiasi procedimento amministrativo che possa interessare l'attività economica e produttiva e/o gli impianti.


Il SUAP  è responsabile di tutti i procedimenti amministrativi relativi alle attività economiche e produttive di beni e servizi e di tutti i procedimenti amministrativi riguardanti l’esercizio di attività imprenditoriali o professionali, nonché quelli riferiti a interventi edilizi sui locali ad esse destinati.


Il SUAP è in tuo aiuto: semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi e, soprattutto, permette di svolgere tutte le pratiche in modo comodo e telematico!


Dal 1 gennaio 2014 il Comune di Bagno a Ripoli è pienamente operativo ed integrato con il Sistema Telematico di Accettazione Regionale, denominato STAR

La modulistica unica regionale per le attività produttive e l'attività edilizia è presente sul sito della Regione Toscana qui.

Si informa che dal 01/01/2018, per la presentazione di istanze/comunicazioni/segnalazioni di competenza SUAP, dovrà essere utilizzato in modo esclusivo il Sistema Telematico di Accettazione Regionale STAR.
Verranno considerate irricevibili e pertanto archiviate le istanze/comunicazioni/segnalazioni pervenute con modalità diversa (es. P.E.C.).

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
U.O.A. Urbanistica-Edilizia-Suap
Referente
Elisabetta Piccioli - Simona Pieri
Responsabile
Antonino Gandolfo
Indirizzo
Piazza della Vittoria, 1 - 50012 Bagno a Ripoli
Tel
0556390253 - 0556390282
Fax
0556390267
E-mail
elisabetta.piccioli@comune.bagno-a-ripoli.fi.it, simona.pieri@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
Orario di apertura
Clicca sul link esterno

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *