Per fruire del servizio - i servizi on-line collegati

Albo pubblicazioni di matrimonio

Descrizione

Il matrimonio civile può essere celebrato nei seguenti luoghi:

  • nel Palazzo comunale, nella sala consiliare oppure nella saletta riunioni
  • in location esterne

Per conoscere le tariffe, i luoghi e le modalità di prenotazione, consultare alla sezione Documenti e Modulistica: Matrimonio civile – Tariffe 2020

Modalità di richiesta

Requisiti del richiedente

Possono unirsi in matrimonio tutti i cittadini che abbiano eseguito correttamente la procedura di pubblicazione (vedi scheda collegata Matrimonio – richiesta pubblicazioni) italiani e stranieri, di stato libero e maggiorenni. Nel caso in cui le pubblicazioni siano state fatte in un comune diverso da quello di celebrazione, sarà cura dell’Ufficiale di Stato Civile trasmettere la documentazione necessaria.
I minorenni che hanno compiuto i 16 anni devono ottenere la preventiva autorizzazione del Tribunale dei minori. Il matrimonio può essere celebrato non appena decorsi i termini di pubblicazione di cui all'art. 99 del Codice Civile senza che sia stata fatta alcuna opposizione e, comunque, non oltre 180 giorni.
Il giorno della celebrazione gli sposi e i testimoni devono essere muniti di un valido documento di identità.
 

Documentazione da presentare

Compilazione moduli Testimoni_matrimonio_unione_civile, indicando le generalità dei due testimoni da loro scelti (anche fra parenti purché maggiori di età) e Regime_patrimoniale / Regime patrimoniale stranieri), specificando il regime patrimoniale che intendono adottare (comunione o separazione dei beni).
Non necessario, se già fornito al momento di richiesta delle pubblicazioni, nel caso siano state fatte nel Comune di Bagno a Ripoli.

Iter procedura

L’Ufficiale di Stato Civile, una volta celebrato il matrimonio, trascriverà l’atto sui registri di Stato di Civile, annoterà il matrimonio sugli atti di nascita, aggiornerà il nuovo stato civile dei coniugi in anagrafe, se residenti nel Comune, o lo trasmetterà al/ai loro comune/i di residenza.
A conclusione della procedura sarà possibile il rilascio del certificato / estratto di matrimonio. Per ulteriori informazioni sul rilascio dei certificati consultare la sezione Schede Collegate Certificati / Estratti di Stato Civile.

Costi

Consultare la sezione Documenti e Modulistica: Matrimonio civile – Tariffe 2020.

Tempi


Modalità di fruizione


Informazioni

Celebrazione a Bagno a Ripoli
Per gli sposi le cui pubblicazioni siano state effettuate in un Comune diverso, ma che intendano sposarsi a Bagno a Ripoli, è necessario concordare la data con l’Ufficiale di Stato Civile almeno 30 giorni prima.

Celebrazione in comune diverso
Gli accordi inerenti al matrimonio dovranno essere presi con l'Ufficiale di Stato Civile del Comune di celebrazione.

Matrimonio civile celebrato in casi particolari
È possibile richiedere la celebrazione a domicilio o in ospedale qualora uno degli sposi sia impossibilitato a recarsi presso la Casa Comunale per impedimenti fisici gravi o per imminente pericolo di vita. In quest’ultimo caso, non è necessaria la procedura di pubblicazione.

Lo stato di impedimento / imminente pericolo di vita deve essere opportunamente documentato.

In caso di straniero che non conosca la lingua italiana o in caso di persona sorda o sordomuta non in grado di leggere né scrivere, l'Ufficiale dello Stato Civile nomina un interprete, anche di fiducia degli sposi, facendogli prestare giuramento.

 

 

Avvertenze


Normativa di riferimento

  • D.P.R. n. 396 del 3 novembre 2000 - Ordinamento dello stato civile
  • Legge 19 maggio 1975 n. 151 Riforma del diritto di famiglia Codice Civile
  • Delibera Giunta Municipale n. 138 del 19 settembre 2016
  • Delibera Giunta Municipale n. 41 e 42 del 22 maggio 2017
  • Delibera Giunta Municipale n. 22 del 15 febbraio 2018
  • Delibera Giunta Municipale n. 56 del 10 maggio 2018
  • Delibera Giunta Municipale n. 16 del 4 febbraio 2019
  • Delibera Giunta Municipale n. 257 del 10 ottobre 2019

Reclami ricorsi opposizioni

Chiunque intenda promuovere:

  • la rettificazione di un atto dello stato civile
  • la ricostituzione di un atto distrutto o smarrito
  • la formazione di un atto omesso
  • la cancellazione di un atto indebitamente registrato
  • opposizione a un rifiuto dell'ufficiale dello stato civile di ricevere in tutto o in parte una dichiarazione o di eseguire una trascrizione, un'annotazione o altro adempimento

deve proporre ricorso al Tribunale nel cui circondario si trova l'ufficio dello Stato Civile presso il quale è registrato l'atto di cui si tratta o presso il quale si chiede che sia eseguito l'adempimento (titolo XI Artt. 95 – 101 D.P.R. 3 novembre 2000 n. 396 (G.U. 30 dicembre 2000 n. 223/l). I tribunali della Repubblica sono competenti a disporre le rettificazioni e le correzioni di cui ai precedenti articoli anche per gli atti dello stato civile ricevuti da Autorità straniere, trascritti in Italia e a provvedere per la cancellazione di quelli indebitamente trascritti, nonché per la formazione di quelli omessi o indisponibili che si sarebbero dovuti registrare in Italia.

Potere sostitutivo
In ogni caso di inerzia del personale dirigenziale, il potere sostitutivo è attribuito al Segretario Generale, in base alla deliberazione di Giunta n. 101 del 26 settembre 2013.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizi Demografici
Referente
Stefano Franchi - Paola Gennai - Maila Lanzini - Paola Mori - Filippo Salvadori - Petra Snijders
Responsabile
Antonella Biliotti
Indirizzo
Piazza della Vittoria, 1 - 50012 Bagno a Ripoli
Tel
055 055
Fax
0556390267
E-mail
servizidemografici@comune.bagno-a-ripoli.fi.it comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it
Orario di apertura
Clicca sul link esterno

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *