Passerella pedonale di Vallina

L’intervento, attuato dalla Città Metropolitana con risorse derivanti dal “bando perifierie”, prevede un investimento complessivo di circa 2.4 M€. L’opera risponde all’esigenza di agevolare la mobilità e l’accesso al trasporto pubblico dell’area residenziale e produttiva di Vallina agevolando il collegamento tra i centri abitati del comprensorio comunale di Fiesole, in riva destra, ed i centri abitati ed artigianali di Bagno a Ripoli in riva sinistra.
L’opera è inoltre destinata a integrarsi nel sistema di percorsi ciclo-pedonali esistenti e previsti lungo il fiume Arno volti alla fruibilità e mobilità lungo le rive e si integra con una pianificazione urbanistica volta alla riqualificazione dell’intera area di sponda nei pressi della zona artigianale di Vallina.

 

IL PROGETTO


L’opera si caratterizza per una soluzione strutturale ad arco circolare in acciaio a campata unica di 117 metri  e un impalcato a via inferiore di una larghezza utile di 3 metri.

Il progetto include la sistemazione e riqualificazione di Piazza Mazzini, a Compiobbi e della strada comunale di Compiobbi lato Vallina dall’intersezione con via del Fornaccio fino alla rampa di accesso alla passerella in progetto, per uno sviluppo complessivo di circa 330 m.

 

STATO DEL PROCEDIMENTO (aggiornamento settembre 2021).

Durante il 2020 sono stati perfezionati gli atti per gli espropri ed è stata eseguita la bonifica bellica delle aree di cantiere propedeutica alle lavorazioni. E’ stato inoltre revisionato il progetto esecutivo ed avviata dalla Città Metropolitana la procedura per la gara di appalto dei lavori che dovrebbero avere inizio entro il 2021 e la cui durata è prevista di 420 giorni.