Modalità di richiesta

Il cittadino può presentare istanza di rimborso in carta libera, indirizzata al Funzionario Responsabile ICI, specificando le motivazioni della richiesta.
Può essere utilizzato l'apposito modulo disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, l'Ufficio Tributi, link a lato della pagina.

 

 

Informazioni

Il contribuente può richiedere al Comune al quale è stata versata l'imposta, il rimborso delle somme versate e non dovute, entro il termine di cinque anni (rispetto ai tre anni della precedente normativa) dal giorno del pagamento ovvero da quello in cui è stato definitivamente accertato il diritto alla restituzione a condizione che il diritto al rimborso non sia ancora scaduto alla data di entrata in vigore della presente legge 1 gennaio 2007, ex art. 1, comma 171.
Si intende come giorno in cui è stato accertato il diritto alla restituzione quello in cui è divenuta definitiva la decisione pronunciata a seguito di procedimento contenzioso.

Per le aree divenute inedificabili, il rimborso è limitato all'imposta pagata, maggiorata degli interessi nella misura legale, per il periodo di tempo decorrente dall'ultimo acquisto per atto tra vivi dell'area e, comunque, per un periodo non eccedente 10 anni, ove ricorrano congiuntamente le seguenti condizioni:

  • che il vincolo perduri per almeno tre anni;
  • che non sia stata iniziata opera alcuna di qualsiasi natura sulle aree interessate;
  • che non siano state intraprese azioni, ricorsi o quant'altro, avverso l'approvazione delle varianti allo strumento urbanistico generale ed attuativo, nè azioni, ricorsi o quant'altro avverso alla normativa nazionale o regionale che abbia istituito il vincolo di inedificabilità sulle aree interessate;
  • che le varianti agli strumenti urbanistici generali e attuativi abbiano avuto l'approvazione definitiva da parte degli organi competenti e che i vincoli di inedificabilità istituiti sulle aree interessate conseguano da norme di legge approvate definitivamente.

La domanda di rimborso deve essere presentata entro il termine di tre anni dalla data in cui le aree sono state assoggettate a vincolo di inedificabilità.

Sulle somme dovute al contribuente a titolo di rimborso, si applicano giornalmente dalla data della domanda, gli interessi nella misura prevista.

 

Normativa di riferimento

- Legge 296/2006 (legge finanziaria 2007), art. 1, comma 164 e comma 165;
- Legge 1/2007, ex art. 1, comma 171.
- Deliberazione C.C. n° 34 del 27/02/2007.

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Settore Risorse Tributarie
Referente
Eleonora Turrini - Fabrizio Lo Vecchio
Responsabile
Dr. Dario Navarrini (Funzionario Responsabile)
Indirizzo
Piazza della Vittoria, 1 - 50012 Bagno a Ripoli
Tel
055 6390258 - 055 6390273
Fax
055 6390267
E-mail
eleonora.turrini@comune.bagno-a-ripoli.fi.it - fabrizio.lovecchio@comune.bagno-a-ripoli.fi.it
Orario di apertura
Lunedì dalle ore 8:00 alle ore 13:00; Martedì e Giovedì dalle ore 14:30 alle ore 18:00

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *