Modalità di richiesta

Nei casi di cui all'art. 80 comma 2 della LRT 1/05, il sogggetto titolato, per dare corso alle opere di cui trattasi, deve inoltrare preventiva comunicazione all'Amm.ne Com.le, il cui modello è scaricabile da questa pagina.

 

Requisiti del richiedente

Essere proprietario (o avente titolo ) dell'immobile/area oggetto dell'intervento.

Costi

€ 50,00 a titolo di diritti di segreteria

Tempi

I lavori possono essere iniziati subito dopo l'avvenuta comunicazione.

Informazioni

Si configurano tre fattispecie di Attività di Edilizia Libera:


1) Interventi che sono eseguibili senza titolo abilitativo (art. 80 comma 1 LRT 1/05 e smi).

A titolo esemplificativo: manutenzione ordinaria, opere dirette all'eliminazione delle barriere architettoniche, movimenti di terra per attività agricola, opere temporanee per attività di ricerca, alcune installazioni di serre mobili

2) Interventi , di cui all'Art. 80 comma 2 lett. a) L.R. n.1/2005, riguardanti opere di manutenzione straordinaria che non possono però riguardare le parti strutturali dell'edificio, non devono comportare aumento del numero delle unità immobiliari e non devono implicare incremento dei parametri urbanistici. Gli interventi previsti in questo caso sono quelli di manutenzione straordinaria di cui all'articolo 79, comma 2, lettera b) della L.R. n.1/05, ivi compresa l'apertura di porte interne e lo spostamento di pareti interne, nonché le opere e le modifiche necessarie per realizzare ed integrare i servizi igienico sanitari e tecnologici, sempre che tali interventi non riguardino le parti strutturali dell'edificio, non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari, non comportino modifiche della destinazione d'uso né aumento del numero delle medesime, per i quali è necessaria

- la comunicazione di inizio dei lavori a firma dell'interessato contenente le eventuali autorizzazioni obbligatorie previste dalla normative di settore e i dati identificativi dell'impresa alla quale si intende affidare i lavori;

-una dichiarazione asseverata da parte di un tecnico abilitato accompagnata da una relazione provvista di data certa e corredata degli opportuni elaborati progettuali nella quale il tecnico asseveri, sotto la propria responsabilità, che i lavori sono conformi agli strumenti urbanistici approvati e ai regolamenti edilizi vigenti e, per essi, la normativa statale e regionale non preveda il rilascio di un titolo abilitativo;

3) Interventi per i quali è necessaria una comunicazione di inizio dei lavori da parte dell'interessato a cui allegare le eventuali autorizzazioni obbligatorie previste dalla normativa di settore (Art. 80 comma 2 lett. b), c), d) e d)bis LRT n.1/2005):

- Opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e soggette a  essere immediatamente rimosse al cessare di dette necessità e, comunque, entro novanta giorni.

- Opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni,  ivi compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili; vasche di raccolta delle acque a fini irrigui, volumi tecnici interrati e locali tombati consimili

- Aree ludiche senza fini di lucro, quali sistemazioni di spazi esterni per il gioco e il tempo libero attraverso l'installazione di manufatti semplicemente ancorati al suolo senza opere murarie, elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici

- Manufatti precari, serre temporanee, serre con copertura stagionale previsti e disciplinati dal regolamento di attuazione dell'articolo 41, comma 8

Avvertenze

Sono fatte salve le prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e dei regolamenti edilizi, e comunque il rispetto delle altre normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia e, in particolare, le norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico sanitarie, sull'efficienza energetica nonchè le disposiziioni di cui al D.Lgs. 42/2004

Normativa di riferimento

LRT 1/05 e smi – art. 80

Riferimenti e contatti

Ufficio
U.O.A. (Unità operativa autonoma) - Urbanistica Edilizia
Responsabile
Arch. Nicola D'Onofrio
Indirizzo
Piazza della Vittoria, 1 - 50012 Bagno a Ripoli
Tel
0556390282
Fax
055 6390237
Orario di apertura
Lunedì 8:30 - 13:00; Giovedì 14.30 - 18:00. I tecnici ricevono su appuntamento

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *